Principi del Wado-ryu

Wadokai-Logo-VERTICALIl Wado-ryu è uno stile di Karate focalizzato sull’applicazione e sull’efficacia delle tecniche, pertanto è anche un eccellente sistema di difesa personale. I suoi principî possono essere riassunti nei seguenti punti chiave.

 Principî generali

  • Flessibilità (Ju) attraverso tecniche di evasione, schivata e deviazione (principio di non-contrapposizione)
  • Sei ryoku zen’ yo (massimo risultato con il minimo sforzo)
  • Mudana dosa (nessun movimento superfluo)
  • Focalizzazione sul richiamo delle tecniche di pugno (hikite) e di calcio (hikiashi)
  • Gosen-no-te: nello stesso momento in cui deviamo l’attacco dell’avversario, dobbiamo contrattaccare
  • Sensen-no-sente: quando l’avversario cerca di attaccarci prendendo l’iniziativa, dobbiamo anticiparlo, senza attendere che sferri il colpo, attaccandolo prima che lui ci attacchi (tecnica predittiva)

Principî del movimento

  • Nagasu (lasciar correre, rapidità e fluidità dell’acqua): non arrestare l’energia dell’avversario ma lascia che il tuo corpo e la tua mente vi si adattino
  • Inasu (schivare, scivolare come una goccia di rugiada): non la forza bruta ma la grazia, poiché il duro nulla può contro il soffice
  • Noru (avvolgere l’avversario mantenendo la distanza per noi vantaggiosa): avanzare contro un colpo ne aumenterebbe l’impatto, arretrare ci impedirebbe di contrattaccare
  • Spostamenti rapidi e piccoli con posizioni raccolte e gambe reattive (evitare le impostazioni statiche degli altri stili di Karate)
  • Principio di circolarità dell’Aikido

Fonte: “Karate-do Vol. I”, Hironori OtsukaRead it in English

c/o Life Sport Wellness, Via Rocca di Papa, 26 – Albano Laziale (RM)
Istruttore: – Palestra Life Sport Wellness: 06 93 45 348

 

Annunci